Lupi e uomini. Il grande predatore è tornato

Anno: 2012
Terra Ferma Edizioni
EAN: 9788863221688

Lupi e uomini. Il grande predatore è tornato

Tra gli animali a forte capacità evocativa, il lupo è forse quello che ha più colpito l’immaginazione dei popoli che hanno vissuto con lui e che ancora convivono. Ha popolato favole e leggende, è stato di volta in volta simbolo di forza e astuzia, di voracità e malvagità.

Alla fine del 1800, dopo secoli di persecuzioni, sembrava quasi del tutto estinto, sopravvivendo nei modi di dire minacciosi, nei proverbi, in qualche stampa che lo ritrae pronto ad assalire uomini indifesi.

Da qualche parte ha continuato a vivere ed ora ritorna nelle nostre contrade, tra uomini, si spera, più saggi e più propensi a vederlo come membro di diritto di quella natura che abbiamo così martoriato.

Il lupo rappresenta un elemento fondamentale degli ecosistemi naturali e la sua conservazione comporta un beneficio per tutte le componenti ambientali. Il suo riapparire nei territori che aveva popolato è accompagnato da preoccupazioni relative alla sua pericolosità e alla predazione degli animali domestici.

Conoscerlo meglio aiuterà ad affrontare con più serenità l’accettazione di un ritorno e la necessità di una corretta gestione.

Italia selvatica
Alberi Sapienti Antiche Foreste
La grande foresta. Storia dei boschi dell'Altopiano di Asiago
Lupi e uomini. Il grande predatore è tornato
Storia di Dino e altri orsi